intestazione

20081226

Classifica 2008

Gia' so che quando mi ritrovero' a leggere questa "classifica" fra qualche tempo pensero' "cavolo, ho dimenticato di scrivere questa o quella cosa". Se mi dimentico di qualcosa pazienza, per adesso butto giu' tutto quello che mi viene in mente, in questa che sara' una classifica de "il piu'..." tipo "il film piu' brutto che ho visto" e cosi' via.
Ok il primo spunto l'ho trovato subito: i film...
Anzi no, erase-rewind: cambio idea... anche perche' gia' per i film non mi veniva nulla in mente... praticamente non ho visto film quest'anno, o almeno non che mi ricordi; e quelli che ho visto sono cmq vecchi e che magari avevo gia' visto e rivisto tante volte... Facciamo una bella chiacchierata invece di una lista puntata!..
La prima cosa che ci penso e ripenso: la cosa piu' sbadata che ho fatto: farmi cadere (e perdere, ovvio) il portafoglio durante le vacanze estive, stipendio documenti TUTTO!..
Poi c'e' stato sicuramente il regalo piu' bello dell'anno, probabilmente candidato a rimanere il regalo piu' bello per molto tempo ancora. Bello perche' inaspettato, perche' troppo kawaii, perche'... perche' e basta. Bello bellissimo se non fosse che spesso mi ruba la postazione qui al pc e si mette a fare i cavoli suoi e io che devo aspettare che finisca: questo e' il regalo piu' bello dell'anno!
Mentre il regalo piu' sfizioso che mi sono fatto e' invece stato il Wii, anche se in questo periodo lo sto usando poco, ha saputo darmi molto per quello che riguarda il divertimento e in generale per l'esperienza videoludica. Parlo di Wii e non posso non citare uno dei suoi titoli di lancio: The Legend of Zelda: Twilight Princess. Anche se era lo stesso identico gioco per gamecube, solo riadattato per poter usare al meglio il wiimote, la lucentezza grafica, la straordinarieta' delle situazioni proposte, la solita fottutamente e minuziosamente ricamata trama, l'implementazione altissima seppur ancora immatura del wiimote, ai miei occhi lo hanno reso perfetto, magnifico. Ad ogni angolo, qualsiasi cosa io facessi col mote in quel gioco, rimanevo sbalordito come un ragazzino che ancora non ha mai visto nulla. Quindi si, per me il gioco dell'anno e' Twilight Princess, che poi di quest'anno non e'... ma e' una mia lista quindi sta benissimo cosi'!
L'esperienza piu' "ossimoro" (la piu' bella ma contemporaneamente la piu' amara) dell'anno, probabilmente della mia vita: aver fatto quello che ho sempre rimpianto di non aver fatto prima e una volta fatto ed esserci stato dentro, essermi accorto che era peggio di come mi avevano gia' descritto (e avevano descritto "pessimo").
L'oggetto piu' atteso: il mio mouse Roccat Kone; maro' gia' posticipato dalla casa produttrice praticamente di un anno, uscito ad ottobre e cmq tuttora introvabile in Italia, mi sono ridotto a comprarlo in Inghilterra due settimane fa, e poi ancora attese perche' il corriere non voleva consegnarmi il pacco (voglia di lavorare saltami addosso). Esteticamente di gran lunga inferiore alle aspettative, tecnologicamente invece davvero notevole.
L'anime che piu' mi ha interessato: The Blade of the Immortal (devo cercare altre puntate sottotitolate in italiano diamine, sono fermo alla 4). L'anime che piu' mi ha deluso... Code Geass R2... L'anime che mi ha fatto salire le aspettative alle stelle: Gundam00!!..
La cosa che meno mi aspettavo: di trovarmi un omosessuale "usabile" dove non pensavo di trovarne...
Siamo arrivati alle zone "hot" (si in quel senso) e allora abbiamo l'auto piu' bella del 2008: la Scirocco (poi voglio vedere se qualcuno ancora mi dice che non sono di parte...).
E proprio per rimanere in tema, quello che sicuramente e' il Very Melon dell'anno, e anche lui rischia seriamente di rimanere tra i preferiti miei a vita, se non proprio il primo. Non so chi cazzo sei ma sei magnifico in tutto: occhi viso barba bocca collo (io impazzisco con gli scaleni e gli sternocleidomastoidei a vista) petto braccia vene pancia gambe pacco sedere... vai spaginami pure il blog tu puoi permettertelo, tu che sei il maschio piu' bello che abbia mai visto... va!
...
maledetta piattaforma blogger neanche minacciando l'html sono riuscito a fargli spaginare tutto... quindi sono costretto a inserire l'imma come miniatura poco miniatura cliccabile, che atto irrispettoso a cotanta meraviglia non poterlo mettere che occupi tutto il blog
soreco della madonna
La canzone che piu' ho odiato perche' cretina e cantata come tormentone da dei cretini.. quella che diceva "I want to fly ova' tha rainbooooow, so high..." dio se qualcuno me la canta ancora lo riempio di mazzate.
La canzone piu' bella mmhhhhhh che ho sentito fino al vomito ce ne sono un paio devo scegliere... no non posso scegliere, facciamo un array e le scrivo tutte:
canzoni = [Tane no Uta, Nintendo OST; Ash Like snow, The Brilliant Green; Friends, Stephanie; Les Djins, Djuna Soundsystem; Chest, Orange Range; O2, Orange Range; Veridis Quo, Daft Punk; 9a Sinfonia movimento 4o, Beethoven]
Ecco diciamo che quelle sono entrate nell'elenco delle mie preferite, e probabilmente per come sono abituato io a sentire la musica, lo rimarranno per sempre, assieme a tante altre piu' vecchie che non smettero' sicuramente di ascoltare, che come solitamente accade sono capace di lasciare anche tutto il giorno, se non settimane, il lettore in repeat sul singolo brano e ascoltare per ore e ore al giorno...
La cosa che piu' mi manchera': il poligono di tiro.
La persona che piu' mi manchera'... non ho perso nessuno che avevo, quindi diciamo nessuno, anche se sono il primo a non crederci.

Sono sempre il solito: per scrivere quattro cazzate ho riempito una pagina; ma in fondo questo che si conclude per me e' stato un anno fantastico. Anche se non sono il tipo che considera come "unitario" un anno come se quello fatto rimanga confinato in "un anno" ma piuttosto lo vedo (oddio mi pare anche logico) come l'evoluzione del passato e la base per il futuro, una ovvia continuita' insomma. Ma in questo panta rei quest'anno e' stato un incredibile ammasso di eventi, e' stato bello perche' ci sono stati eventi meravigliosi ma anche bruttissimi, quasi tragici.
Ho avuto conferme di quei miei pochi amici, ho scoperto di averne altri, altri ancora sono stati "meno amici", ho fatto i miei viaggi, ho imparato nuove cose davvero importanti, mi sono tolto soddisfazioni (cazzo se me ne sono tolte...) e ho fatto le mie grosse, enormi cazzate.
Proprio perche' non vedo interruzione tra un anno e un altro, non mi pongo obbiettivi per l'anno venturo, se non di chiudere un paio di cose lasciate aperte e di continuare per la mia via, anche se penso di aver perso la mia ragione per combattere, questo cambia molte cose.

Under the water, you left me drowning

20081225

Il Giuda o L'apostolo?

Ma che cosa curiosa. Io continuo a non capire perche' la gente senta il bisogno di fare regali a natale anche se sanno che non ti occorre nulla. Ma quanto stupido e' spendere per qualcosa che non serve ne' per necessita' ne' per vizio...
Vediamo... una lupetto verde scuro... spe' questa l'ho gia' vista... ma dove.. ah si, verde... lupetto... non ne avevo proprio!....
Poi ancora... una camicia nera con cotone lavorato tipo "alveare"... ah anche questa mi mancava. L'altra camicia, sempre nera e con righe di colore che ho gia' dimenticato... questa... vero questa mi mancava: io non avrei mai speso soldi ad una camicia cosi' brutta. E poi l'ennesima ricarica vodafone, sanno che spendo si e no 10 euro ogni paio di mesi ma nel giro di due settimane ho ricevuto 3 ricariche... NON HA SENSO.
La cosa curiosa e' stato il biglietto di auguri di Peach, indirizzato al testo riportato in titolo. Tra i due probabili sensi mi viene da pensare solo al piu' banale, mi permetto il beneficio del dubbio.
Ho da finire il mio post piu' bello, sono ormai mesi che ci lavoro, voglio finirlo prima della fine dell'anno, e poi voglio anche farne uno tipo "bilancio di fine anno" qualcosa di cretino tipo la classifica degli avvenimenti... ecco quello richiede poco tempo posso farlo subito, ci si becca prossimamente.

20081214

Gundam00 - puntate 05-10

Ok ci siamo. Ovviamente non siamo a livelli di serie strafiga, ma almeno sta procedendo molto bene. Segue un breve parere in poche parole di ogni puntata.
puntata 5: tu sei un imbecille e devi morire, nulla piu'. Finale con sorpresa: bentornato, mancavi (quasi) solo tu!
puntata 6: ok questa m'e' piaciuta, spunta qualcosa del passato di Sumeragi Lee Noriega, e gia' mi basterebbe... e in fin dei conti mi basta visto che non accade null'altro di interessante se non vedere che l'imbecille e' davvero imbecille.
puntata 7: Ok e' morta, bella la puntata, tutto il pezzo con in sottofondo Unlimited Sky mi e' piaciuto smodatamente, bellissima. Se non fosse che sicuramente torna...
Ah, e poi tu: pattern type 0988...
puntata 8: L O L
puntata 9: Non riesco bene a capire le sorprese che ci riserva il Seravee... non sembra poi cosi' tanto imparentato col Virtue... boh. Poi vabbe' a fine puntata arriva il "tana per Leesa Kujo", chissa' come finisce quella storia.
puntata 10: *BOOOM* Maledetti, 20 minuti di monotonia senza fine e tutti gli avvenimenti decenti condensati negli ultimi 30 secondi. Lei, lui, l'altro che percepiscono il pericolo e.... ah gia'... torna "l'altro ancora"...
Datemi l'11esima maledizione, sto male... fatemi vedere!

Wrath

Ricordo tutto!
Dall'altra parte del portale, non potevo far altro che aspettare.
Solo aspettare e aspettare.
Poco a poco il mio corpo diventava più grande.
E poi... dopo molto tempo, ho aperto il portale, finalmente sono uscito.

Grazie per il braccio e la gamba.
Grazie per la vita incompleta.
Non importa quanto vi odi... devo ringraziarvi così tanto che non riesco ad odiarvi abbastanza.

20081203

Unlimited Sky

Nokosareta yume no ato fumitsukeru
kimagurena shinigami ga tachidomatta
Surechigau boku wo miru tsumetaku
Orokana kurui wo keshikakeru youni
nobasareta te wo furihodoita
Fukiareru kanashimi ga kono mune wo kasutte
Iku tabi mo kurikaesareru bunjyouni
Kaerenai natsukashii hibi sae mo nikundeta
Bokura ni nani ga dekiru
Kakegae no nai kyouna
imi nado wakaranu mama
Kirisurete ita hazu no kankaku ga yomigaeru
Reisei wo matoi nagara
kasoku suru iradachi wo kakushita
Kanjyou nanka yaku ni tatanai
Dakedo kokoro ga oitsukenai
Hangyaku no scenario ni maiorita datenshi
naze kimi wa hikari no soto ni iru no ka
Kizuita yo moshi boku ja naku ninin deitara
Waratte irareta kara
Issho no ai sareta de
kodoku nado shiranu mama

(translitterazione approssimativa, l'altra versione inglese che ho differisce nella quasi totalita' delle parole...)

Quel che resta sono tracce calpestare di un sogno
interrotto da un capriccioso dio della morte.
Mi guardi con freddezza anche se ci passiamo accanto.
Per cancellare questo assurdo caos
ho alzato la mia mano e l'ho sventolata.
Questo dolore devastante mi spezza il cuore.
Molte volte si rimane feriti durante le ritirate frettolose.
Di tutti i giorni che abbiamo sempre odiato,
ma cosa possiamo fare?
Non conosco il significato
di un presente insostituibile.
Le sensazioni che ho dovuto reprimere ritornano.
Mentre fingevo di essere calmo,
ho nascosto l'irritazione che aumentava.
"Cose come i sentimenti sono inutili",
ma il cuore non asseconda questa finzione.
Angelo caduto in uno scenario di ribellione
perche' vivi fuori dalla luce?
Ho realizzato che non sono solo, siamo in due,
visto che ho potuto ridere
ed essere amato tutta la vita
senza mai conoscere la solitudine.

20081202

Piovuta dal cielo

*Perfect di Madonna nel lettore*
ne abbiamo parlato anke cercando a come orfganizzarci.. tipo una dorme in makkian e l'altra in un fienile... visto ke si avvicina natale fa anke scenografia una mangiatoia...
Beh questo e' davvero il caso in cui il pensiero vale piu' del regalo: grazie *_*
Sto rispondendoti alla mail, prima ovvio cerco di pensare a una soluzione a quello che mi chiedi... ora mi sarebbe servita una sigaretta... ma diocane l'ho finite.
Eh gia' niente e' perfetto

20081201

Indo-vinello

Prima l'avevo e mi faceva incazzare, ora non ce l'ho e mi manca. Cos'e'?
p.s.: non vale guardare i tag...

20081126

il mio paccocelere3

Stavo vedendo il tracking di un pacco inviato tramite il servizio Paccocelere3. Perche' il mio alimentatore della Enermax che dovevo inviare alla casa costruttrice con sede a Milano in via Monza mi viene segnalato in consegna... A MONZA???
Photobucket - Video and Image Hosting

Photobucket - Video and Image Hosting

20081125

Stories

Ormai e' passato piu' di un anno, ma mi ricordo quel pomeriggio come fossero fatti accaduti pochi minuti fa.
Ero terrorizzato dalle selezioni rigidissime, avevo sentito che puntavano a ridurre i candidati... il giorno prima ne avevano mandati a casa la meta', durante la mattinata un'altra decina: eravamo rimasti in meno di quaranta.
Poi la notizia "in questa fase mattutina verranno annunciati i pochi che saranno ammessi, gli altri rimarranno un'altro giorno per accertamenti. Tuttavia se non passate ora sara' piu' difficile...". Poi dopo ora di pranzo fanno un po' di nomi, tra cui il mio; io che non so dove guardare, tutti che mi guardano "guarda lui e' passato subito"...
Poco dopo recupero i bagagli e mi incammino per tornare a casa. Mi viene in mente di avvertire quelle poche persone che sarebbero state felici per me; per primo telefonai a HF, ecco questo invece l'avevo rimosso ma ora mi torna in mente (e mi fa male)... lui non era contento - e ora capisco anche il perche', capisco perche' aveva ragione.
Poi chiamo la 先生, anzi no le mando un sms. E con la stessa confusione di non sapere se scrivere o parlare che per errore faccio partire il lettore mp3 sul cell, che in shuffle e con due giga abbondanti di brani, mi fa partire Stories di Hitomi. Per un attimo mi scema il nervoso e la tensione, metto gli auricolari e mi fermo a sentirla vicino al baretto all'incrocio con viale Giulio Cesare. Nel frattempo scrivo per sms l'unica cosa che mi venne in mente: "IL GROSSO E' FATTO!" - e lo invio.
Solo ora mi rendo conto che "il grosso" non era quello.
I want to protect you
Just with that wish alone

20081123

Gundam 00 - 2nd season
- prime impressioni su DoubleO -

Ho visto fino alla sesta puntata. Mi sta prendendo poco, ad eccezione della sesta per l'appunto. La delusione di Code Geass R2 e' ancora viva... ad ogni angolo sento puzza di assurde trovate sensazionalistiche per fare fanservice, prima su tutte l'onnipresenza di quell'imbecille li... il fidanzato della tizia ancora piu' imbecille che c'ha rimesso la mano nella prima stagione: se non avessero voluto fare stupido fanservice sarebbero morti come la sorella maggiore di lui; anzi no, non li avrebbero proprio messi nell'anime.
I Meister sparpagliati di cui si va al recupero, volti che in alcuni casi si fa fatica a giustificare la presenza, la voluta riproposizione di nuovi mezzi che siano contemporaneamente "completamente nuovi" e "del tutto simili ai vecchi", il conteggio delle fornaci solari che continua a non tornarmi... Anche le sigle, sia OP che END non mi piacciono molto.
L'unica cosa che mi sta piacendo e' quello che sta sopra a tutti gli avvenimenti, sopra a tutti i personaggi: i misteriosi ideali di Aeolia Schenberg. Infatti piu' si va avanti piu' si incontrano persone che motivano i loro comportamenti come rispettosi dei dettami di detto adoratore della pace suprema... ma allora chi e' il buono? Chi il cattivo? Perche' tutti lo fanno per Aeolia Schenberg e tutti si picchiano? Ma i buoni sono davvero tutti buoni? E i cattivi sono davvero tutti cattivi?
La prima puntata rasenta l'insufficienza, la seconda piu' o meno, e introduce elementi che fanno confusione forse solo per mantenere vivo un po' di interesse. Poi vabbe' l'accensione del 00 (che per questioni di lettura, che approvo pienamente, cominciera' a venire chiamato DoubleO dai bravi StarSubber) con Setsuna F. Seiei che piu' o meno dice "ah non ho sufficiente energia da metterlo in moto: allora... TRANS-AM!" quello devo dire e' stato un momento d'azione carino/entusiasmante. Poi cretinate varie che non capisci se alla Sunrise hanno l'asso nella manica oppure no... fino alla puntata 6.
La puntata 6 e' stata dannatamente interessante: il passato di Miss Sumeragi Lee Noriega che affiora, con un flashback decisamente lungo e che dice molto, lasciandoci ancora ignari di alcuni nuovi dettagli, tra cui un passato gomito a gomito in collaborazione con □□□□□□□ (ops non s'e' letto? che peccato chissa' dove ho sbagliato...)
Poi ancora fasi di "umanizzazione" da persone da cui non te lo saresti aspettato, che per alcuni personaggi un po' piacciono e un po' (troppo) fanno fanservice, ma in fondo tornano davvero bene nel contesto della guerra che ormai i Meister hanno provocato.
Ancora piu' di R2, alla Sunrise hanno messo mooolta carne sul fuoco, ma pare che questa volta ci sia un bravo cuoco a cucinare.
Il problema che non capisco.. e' cosa mi continua a farlo paragonare a R2...
Gundam Seravee Gundam DoubleO Gundam Cherudim Gundam Arios

20081119

I colori delle automobili...

Mercedes: auto anonime che si spacciano per eleganti. Il grigio va piu' che bene, essendo un colore anonimo che cerca di spacciarsi per elegante.
BWM: Marca aggressiva per persone che vogliono eleganza sportiva. Per questo genere di indecisi propongo un volgarissimo rosso ma che sia contemporaneamente a strisce e a macchie grigie. Cosi', tanto per richiamare un po' di eleganza.
Audi: sono loro che negli ultimi anni hanno dettato la moda del bianco. A5 e R8 sono soldi buttati se non acquistate bianche. La A3 sta bene in un po' tutti i colori, il problema sono i proprietari che non vanno quasi mai bene.
Volkswagen: con quasiasi colore esteticamente continueranno a fare sempre un po' schifo, in auto del genere e' durata e meccanica che contanto. La Golf col grigio fumo (o grigio canna di fucile) rende discretamente. La Scirocco sta bene con tinte vivaci, EOS e Jetta potevano evitare di produrle.
Lamborghini: verde, arancione, giallo o viola (ne vidi una!); tutti rigorosamente e prepotentemente sgargianti e metallizzati.
Opel: risolvere i problemi di elettronica e affidabilita', poi rimettersi in fila grazie.
Peugeot: vv. Renault.
Renault: vv. Hyundai.
Fiat: cambiare i designer, dopodiche' qualsiasi colore sara' perfetto. Sulla stilo 3 porte avrei sempre voluto vedere la livrea Abarth (bianco panna + strisce rosse sul basso delle fiancate)... ma vabbe' la fiat e' la fiat e per la Stilo Abarth era piu' facile fare un motore di merda che consuma quanto un autoarticolato e venderle gialle.
Lancia: la Delta storica sta bene in qualsiasi colore storico che le e' gia' stato dato. La nuova sta bene dallo sfasciacarrozze. La Thesis in qualunque colore rimarra' incompresa dagli italiani: auto meravigliose di gran classe ma italiane riceveranno sempre giudizi quali "con lo stesso prezzo mi ci compro una mercedes". La Ypsilon va fatta color créma o rosa, insomma color da fighétta, dopodiche' si puo' andare a parcheggiarla allo sfaciacarrozze.
Alfa Romeo: 159 berlina nera.
Ferrari: Rosso Maranello.
Nissan: Blu chiaro Skyline.
Mitzubishi: rosse rullano discretamente, anche bianco/rosso rende molto. Poi dipende dal modello, cmq bruttine assai... Evo inclusa...
Subaru: Blu scuro Impreza.
Honda: blu o grigio scuro.
Toyota: bianco o nero.
Hyundai: la ruggine degli sfasciacarrozze e' gia' troppo.
Jaguar: verde-jaguar con la statuetta del giaguaro in argento a sbalzo sul cofano. Le nuove diesel meritano di non mettersi neanche in moto, oltre a non potersi definire Jaguar.
Aston Martin: verde o grigia.
Chrisler: grigio chiaro.
Dodge: bianco con 2 larghe strisce blu che l'attraversano dal davanti verso il retrotreno. Oppure rossa con strisce grigie.

20081116

Expo Edilizia 2008

Ieri sono andato ad una importantissima fiera tematica sull'edilizia. Tolto il sempre piacevole viaggio nella Tuareg del proprietario della fabbrica dove lavoro (e tanto per farmi bello vi faccio presente che ho anche avuto il piacere di guidarla in passato), le cose belle sono arrivate quando mi e' stato fatto presente che anche la nostra fabbrica era presente con un area espositiva, e poi mi viene dato il pass... da espositore o_opass
Alla faccia di tutti quelli che avevano parcheggiato a duecento chilometri di distanza, noi arriviamo ai cancelli del complesso fieristico ed entriamo nel parcheggio interno in qualita' di espositori mwah, e una volta dentro vedo proprio uno degli ultimi miei lavori bello e montato: una semplice ma decisamente elegante pensilina con travi e pilastri centinati (curvati) utile principalmente come ricovero per automobili. La cosa bella che eravamo diretti confinanti con un'altra fabbrica di legno lamellare, e anche negli stand davanti al nostro c'erano altri produttori/fornitori di legnami vari, ma... MA... venivano tutti da noi perche' eravamo gli unici ad aver portato una struttura decisamente vistosa e bella - anche se e' piccola, circa 4x4 metri. La cosa bella era il boss che frequentemente davanti i visitatori elogiava il mio operato, il che ovviamente mi rendeva discretamente "io no, non me la tiro affatto". Poi vabbe' che con le strutture che ho visto li di altri produttori sicuramente anche se eravamo l'azienda piu' giovane, non avevamo proprio problemi di sfigurare, anche a causa di alcuni errori strutturali paurosi o realizzazioni approssimative di altri espositori...
Poi vabbe' tornati dalle nostre parti siamo andati "a festeggiare" in pizzeria/ristorante e devo ancora digerire la cena di ieri; ma questa e' un'altra storia...

20081113

12 Novembre 2003

Ecco sono passati appena cinque anni e gia' mi dimentico di giorni come questo. Passi per altre persone, ma uno come me non doveva dimenticarsi del triste anniversario di al-Nasiriyah. Me ne sono ricordato giusto per una news su internet riguardante La Russa che ha istituito il 12 novembre come "la Giornata dei Caduti in missioni di pace", senno' manco me ne ricordavo.
Cazzo quante cose mi tornano in mente, forse troppe - la maggior parte brutte.
Quante ne ho viste, e non vorrei parlarne perche' sembrerebbe irrispettoso nei confronti di chi e' morto perche' credeva nel bene di quello che faceva, perche' quello che faceva era davvero per il bene degli altri. E proprio per il rispetto di foto caserma Nassiryaquesti pochi, che pare debbano per forza dare la vita in cambio... non ce la faccio a non pensare ai tanti che ho visto dentro, dentro l'esercito, ai tanti imbecilli che di orgoglio, di dignita', che di rispetto ne hanno giusto sentito parlare. Perche' comunque personalmente - loro intendo - non sanno neanche di cosa si tratti. E piu' ci ripenso e piu' mi viene rabbia: sembrano loro i furbi, quelli bravi, che stanno a due passi da casa a rubare lo stipendio come un qualsiasi statale, e che pensano che con una missione si fanno quel gruzzoletto da spendere in puttane e cocaina. Perche' di schifosi di questo tipo ce ne stanno tanti, ed e' colpa loro se poi quando la gente ti sente definire i Nostri ragazzi di Nassirya come "eroi" ti rispondono "eh, sapevano a cosa andavano contro, in fondo li pagano anche" e non puoi neanche picchiarli a sangue.
Vagli a spiegare che si, e' vero che l'Esercito ha ormai perso qualsiasi connotato di orgoglio ed estetica che tanto lo contraddiceva, ma che come tanti granelli di sabbia, ce ne sono alcuni piu' preziosi che brillano per un amore di Patria, per un orgoglio, per una abnegazione e impegno fuori dal comune.
Granelli di sabbia che spesso la gente neanche e' in grado di riconoscere, tra i tanti nella sabbia; proprio come e' accaduto tra la sabbia del terreno riarso di al-Nasiriyah.

20081108

Del Piero? marooooo'

Stasera c'era Del Piero a Paperissima. MA CHE PEZZO DI MASCHIO CHE E'? Cioe' non l'ho mai reputato un bel ragazzo, ma stasera stava in un completo simil elegante con un pantalone in tessuto chiaro, camicia bianca e gilet grigio scuro... ma il pantalone era di un meraviglioso aderente che non potevi non ammirare diamine! Stava col capello relativamente corto e ordinato... davvero davvero carino. E pensare che quei due o tre scatti che ha fatto per qualche calendario assieme ai colleghi, pare un qualsiasi povero imbecille e pure brutto. In realta' tra gambe e sedere sta messo una meraviglia, molto meglio di tantissimi altri calciatori, anzi per assurdo non ha neanche la classica conformazione del calciatore... ma insomma muscoli da calciatore o meno... che gran maschio... (infatti foto decenti in rete non se ne trovano... MI PROPONGO IO PER SCATTARLO!!)

20081106

Very Melon!

Ecco che ritorno. Volevo fare una settimana puntuale, ma l'appuntamento motoristico di ieri e' saltato. Quindi mi rifaccio con una meravigliosa selezione di sederi *_*

20081103

Code Geass R2 - Puntata 25 END

Turn 25 - Re;
Se la seconda stagione fosse stata composta da soli sei episodi sarebbe stato un capolavoro. Anche analizzando solo la 25, c'e' da dire che la trama, seppur nei concetti vista e rivista come da stereotipo giapponese, sfocia in qualcosa di davvero pregevole.
Il principale difetto di R2 e' stato riempire il tutto di puntate che nulla aggiungono alla trama a mala pena accennata nella prima stagione, portando spesso a contraddizioni della stessa, aggiunti a spunti interessanti come nel caso della morte di Marianne, a mio modo di vedere manifestazione della salda intenzione di Lelouch di finire cio' per cui tutto era iniziato: lasciare un mondo migliore a Nunnaly.
Continua a leggere...